Musica e parole, quanta emozione per il tributo a Mina

PIETRASANTA - Un filmato che riassume le tappe iniziali di Mina.  E quindi le note di “Breve amore”, magistralmente proposte al trombone da Sandro Comini. Eì cominciato così l’omaggio alla Tigre di Cremona andato in scena al teatro Comunale di Pietrasanta per il cartellone “Musica e parole"

-

Un filmato che riassume le tappe iniziali di Mina.  E quindi le note di “Breve amore”, magistralmente proposte al trombone da Sandro Comini. Eì cominciato così l’omaggio alla Tigre di Cremona andato in scena al teatro Comunale di Pietrasanta per il cartellone “Musica e parole”. Ideato e prodotto da Franca Dini, patrocinato dal Comune di Pietrasanta e dalla Versiliana, lo show ha visto un pubblico numeroso per la serata dedicata alla più grande interprete della canzone italiana.

Dario Salvatori, conduttore della rassegna, ha ricordato come la Versilia sia importante nella carriera della cantante: dalle prime esibizioni “fuori orario” alla Bussola nel 1961, quando Mina era una sconosciuta villeggiante dai mezzi vocali prodigiosi, all’addio alle scene, consumato nel 1978 a Bussoladomani.

Numerosi gli ospiti della serata, tutti collegati direttamente a Mina. A cominciare dagli Audio 2 (Giovanni Donzelli e Vincenzo Leomporro) che nel 1993 incontrano la cantante cremonese e iniziano una collaborazione che ha prodotto 13 canzoni per Mina.  Ugo Bongianni, musicista versiliese di valore, da 16 anni arrangiatore per Mina, il musicista Mauro Culotta, che vanta importanti collaborazioni con la cantante e il grafico delle Luciano Talarini, grafico alla cui inventiva si devono le storiche copertine dedicate a Mina.

Toccante l’interpretazione di “Non credere” offerta dall’autore del brano Roberto Soffici: un filo di voce, una chitarra  e molto sentimento hanno fatto centro nel cuore degli spettatori.

La serata integrale sarà proposta da Noi Tv Versilia alle ore 21 di sabato 27 marzo.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.