Prorogato fino al 10 aprile il divieto di accendere fuochi all’aperto

LUCCA - Resterà in vigore fino a tutto il 10 aprile prossimo il divieto di accendere fuochi all'aperto. La Regione Toscana ha infatti prorogato il periodo a rischio, che scadeva ieri 31 marzo, sulla base delle condizioni meteo attuali caratterizzate da scarse precipitazioni e presenza di venti.

- 1

Resterà in vigore fino a tutto il 10 aprile prossimo il divieto di accendere fuochi all’aperto. La Regione Toscana ha infatti prorogato il periodo a rischio, che scadeva ieri 31 marzo, sulla base delle condizioni meteo attuali caratterizzate da scarse precipitazioni e presenza
di di venti e in base alle previsioni meteo a medio termine elaborate dal Consorzio Lamma che forniscono indicazioni sul probabile mantenimento delle attuali condizioni di rischio per tutta la prima decade di aprile. I cittadini sono invitati a segnalare tempestivamente eventuali focolai al numero verde della Sala operativa regionale 800.425.425 o al 115 dei Vigili del Fuoco.

Commenti

1


  1. Sarebbero opportune enormi multe a tutti quei “coltivatori improvvisati” che costantemente danno fuoco alle sterpaglie e ai residui nei loro campi, appestando di fumo e inquinamento l’ ambiente circostante in barba ai regolamenti e al rispetto dei vicini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.