“E’ finito il tempo di violare”, studenti contro la violenza di genere

LUCCA - All'interno del complesso di San Micheletto si è tenuto lo spettacolo conclusivo del progetto  “E’ finito il tempo di violare” sul contrasto alla violenza di genere, realizzato in rete negli istituti scolastici del Polo Fermi Giorgi e Machiavelli Civitali.

-

Il progetto, iniziato nel 2011, nasce anche per volontà delle famiglie di due alunne dell’Istituto Civitali, Alessandra Biagi e Anastasia Stanewich, uccise per mano dei loro partner ed  è culminato con la rappresentazione messa in scena dagli studenti, coordinati dal regista Satyamo Hernandez. I ragazzi e le ragazze si sono cimentati in una rappresentazione teatrale sul tema del femminicidio, alla presenza – tra gli altri – della senatrice Maria Rizzotti, membro della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio e sulla violenza di genere. Gli studenti saranno poi ospitati a Roma in Senato nel mese di novembre.

Numerose le  attività scolastiche ed extrascolastiche che  hanno impegnato gli alunni dei due istituti fin dall’inizio dell’anno, sotto la guida delle insegnanti referenti del progetto Tiziana Bianchini, Francesca Stefani e Paola Paoli. Diverse le tematiche affrontate, tutte mirate a infondere nei ragazzi una maggiore consapevolezza rispetto ai problemi legati alla violenza di genere come lo stalking e il femminicidio, ma anche in merito a fenomeni correlati quali il sexting e il cyberbullismo.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.