Giovani e volontariato al centro della seconda giornata del Festival

LUCCA - I giovani protagonisti della seconda giornata del Festival del Volontariato, con i 130 ragazzi e ragazze che stanno svolgendo il servizio civile e che hanno potuto ascoltare quale futuro si prospetta per il terzo settore.

-

Si è aperta all’insegna dei giovani la seconda giornata del Festival del Volontariato in piazza Napoleone a Lucca. Sotto la tensostruttura dedicata agli incontri, i 130 ragazzi che fanno servizio civile nei progetti coordinati da Centro Nazionale per il Volontariato hanno potuto ascoltare la parlamentare Europea Silvia Costa e Titti Postiglione, dirigente del servizio comunicazione del dipartimento delle politiche giovanili e servizio civile che, insieme a Paola Trifoni dell’ Agenzia Nazionale Giovani, hanno parlato del servizio civile universale e del corpo europeo di solidarietà. Tutto questo in un contesto di totale riforma del terzo settore, la cui direzione è quella di fornire ai giovani strumenti spendibili anche dopo l’esperienza del servizio civile.

La giornata è poi proseguita con numerosi appuntamenti, tra cui la presentazione del progetto del comune di Lucca insieme alla protezione civile e le associazioni di volontariato del territorio denominato “La protezione civile bussa alla tua porta” e pensato per divulgare in maniera capillare le buone pratiche in caso di eventi eccezionali e aumentare la sicurezza dei cittadini.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.