CMB in bilico tra serie B, C Gold e la scelta del nuovo coach, del dopo-Piazza

BASKET - Giornate frenetiche in casa del CMB Geonova Lucca. Sfumata ai playoff la possibilità di conquistare la promozione in serie B, la cadetteria del pallone a spicchi potrebbe arrivare acquisendo il titolo sportivo di un'altra società. Da lì poi dipenderà la scelta del nuovo coach che prenderà il posto di Beppe Piazza.

-

 

Il D-Day è fissato al 1° luglio. E’ quella la data limite per acquisire o meno il titolo sportivo da un Club di B: in ballo due compagini campane e un paio di laziali che parrebbero decise a mollare. E’ il passo fondamentale per stabilire il futuro prossimo venturo del CMB Geonova Lucca. Chiaro che un eventuale disputa del campionato cadetto comporterebbe la scelta di un profilo (parliamo di allenatore) che i dirigenti lucchesi stanno valutando con particolare attenzione. Il dopo-Piazza è ancora tutto da scrivere e sarebbero addirittura quattro i tecnici in lizza per la panchina biancorossa. Una volta ingaggiato il nuovo allenatore ci saranno da analizzare anche i contratti dei giocatori che fanno parte del roster per la prossima stagione. C’è chi è legato da un contratto biennale e chi va in scadenza. Ad esempio capitan Romano potrebbe essere uno dei seniores da cui ripartire anche per quello (e tanto di buono) che ha evidenziato sul parquet. Senza dimenticare il talento purissimo e cristallino di Del Debbio. Le altre vicende pure rilevanti sono al momento di contorno: la preparazione che inizierà dopo Ferragosto e la composizione dei gironi fermo restando la linea sottile tra B e C Gold. Insomma, tanta carne al fuoco per un basket maschile a Lucca che ha tanta voglia di rilanciarsi ai livelli che competono alla grande e storica tradizione della pallacanestro nostrana.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.