L’alberghiero perde iscritti, docenti e chef stellati in prima linea

VIAREGGIO - L’alberghiero deve tornare ad avere dignità. Lo chiede all’unanimità il collegio docenti, con una lettera aperta indirizzata alla dirigenza dell’istituto Marconi, firmata anche da diversi chef stellati.

-

L’alberghiero deve tornare ad avere dignità. Lo chiede all’unanimità il collegio docenti, con una lettera aperta indirizzata alla dirigenza dell’istituto Marconi, firmata anche da diversi chef stellati. Con la chiusura dell’anno scolastico è tempo di bilancio per un istituto che ha sofferto molto negli ultimi anni e che ora chiede garanzie per la nuova scuola. “L’immagine di un alberghiero senza luogo in cui albergare ci ha già fatto perdere iscrizioni alle classi prime. Il prossimo anno scolastico, infatti,   i laboratori saranno disseminati sul territorio per consetnire la ristrutturazione del Colpmbo e la costruzione di nuovi laboratori. Questa situazione – si legge nella lettera – comporterà diversi disagi e difficoltà per gli orari, per i trasporti, per i ragazzi, per i docenti e per il personale, che nonostante le sedi si moltiplichino e sia già numericamente insufficiente, non viene potenziato. La Versilia, Viareggio in primis, si merita solo cucine e sale o anche una scuola tutta intera, un vero Alberghiero?”

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.