Marvin Demollari vince per ko alla prima ripresa contro Makarenko

PUGILATO - Ottimo rientro di Marvin Demollari nella riunione svoltasi venerdì sera allo stadio G. Bui. L'alfiere della Pugilistica Lucchese ha infatti battuto per ko alla prima ripresa il 19enne ucraino Sergheij Makarenko. Era un test importante per il pugile lucchese (che ha combattutto ieri sera nei leggeri) dopo l'infortunio del febbraio scorso che dunque lo ha superato a pieni voti.

-

 

Grinta e determinazione negli occhi e nei pugni dell’allievo di Giulio Monselesan è partito tranquillo senza aggredire più di tanto. Makarenko è parso spavaldo ma sul finire della prima ripresa Marvin lo ha colpito con un montante sinistro al fegato che ha decretato la fine del combattimento. Troppa differenza tecnica e di esperienza per un Marvin che ha mostrato tanta voglia di bruciare le tappe e di riguadagnare il tempo perduto sia per l’esito discutibile del match contro Henchiri del novembre scorso che per il brutto infortunio suddetto. Demollari ha seguito poi con particolare attenzione anche il match valido per il titolo italiano dei superpiuma, cintura a cui egli stesso aspira. E’ finita con un verdetto di parità tra il detentore Giuseppe Carafa, che dunque ha conservato il titolo, e Nicola Henchiri al quale lo stesso Marvin aveva esplicitamente lanciato la sfida per il titolo tricolore. Ma la contesa è più che mai aperta e siamo convinti che Demollari avrà la sua chance.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.