Maturità, dopo gli scritti ecco lo scoglio del nuovo orale

LUCCA -  Gli scritti dell'esame di maturità 2019 sono alle spalle, adesso i riflettori sono tutti puntati sulle prove orali, vera e propria incognita per studenti e professori che quest'anno si trovano ad affrontare per la prima volta il nuovo colloquio introdotto dal Ministero.

-

Addio al lavoro multidisciplinare di apertura orale e introduzione delle 3 buste contenenti materiale di spunto per l’inizio della prova da cui dovrà essere valutata la preparazione dello studente durante tutto il corso di studi superiori. Una nuova modalità che, insieme all’abolizione della terza prova scritta , ha creato proteste e scioperi nei mesi scorsi. Grosso lavoro dunque per gli uffici scolastici territoriali, chiamati a controllare a ad agevolare il lavoro delle commissioni.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.