Riccardo Pera cuor…d’europeo ma guarda anche al Mondiale

MOTORI - Dopo 2 gare disputate, Riccardo Pera si trova in testa nel campionato europeo Endurance grazie ad un terzo posto a Le Castellet in Francia, e alla fantastica vittoria a metà maggio a Monza. Son due i punti di vantaggio del team di Pera sull'equipaggio della Ferrari formato da Pier Guidi, Nielsen e Lavergne.

-

La lotta sarà incandescente già nel prossimo appuntamento di Barcellona sul circuito reso famoso anche dalla F.1 il 20 luglio per una 4 ore che si svolgerà in notturna. Seguiranno poi Silverstone a fine agosto, Spa Francorschamps a settembre e Portimão (P) ad ottobre. Da segnalare che Riccardo è stato convocato dalla Porsche per la gara del Mondiale Endurance svoltasi sul circuito belga di Spa lo scorso mese di maggio, dove con una prestazione incredibile, e sotto un diluvio pazzesco, è riuscito a vincere la gara con una rimonta furibonda  dal quinto posto. Una grande prova nel Mondiale e la leadership nell’europeo ha fatto sì che a breve Riccardo dovrebbe avere una risposta si spera di conferma  dai vertici Porsche di Stoccarda per un posto di guida fisso, nel prossimo Mondiale Endurance (WEC) che inizierà a fine agosto ‘19 da Silverstone e si concluderà con la prossima 24 ore di Le Mans a giugno del 2020. Inoltre Riccardo sarà impegnato anche nel finale del campionato italiano GT4 con una Porsche Cayman schierata dalla sua ex squadra Ebimotors. Infatti, dopo la vittoria di Misano Adriatico conquistata dal giovane marliese a metà maggio, l’equipaggio di Como si ritrova terzo a soli 7 punti dalla vetta, quindi Riccardo è stato confermato dalla sua ex squadra per le 2 restanti gare di vallelunga e Mugello per tentare l’assalto anche al campionato italiano Endurance.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.