Versilia Gourmet: serata stellata di eccellenza e gusto

CAMAIORE - Il meglio della ristorazione, gli chef più bravi e i migliori emergenti. Conferme e sorprese nella 10° edizione  del Versilia Gourmet, ideato da Gianluca Domenici, andato in scena lunedi sera nel suggestivo scenario del Bagno Ariston di Lido di Camaiore.

-

La serata ha come sempre scattato una fotografia dello stato della ristorazione versiliese che continua a vivere una nuova e fiorente primavera.

Tutto il pubblico, in piedi, ha tributato agli chef una vera e propria standing ovation: Gianfranco Vissani, grande maestro della ristorazione, è venuto in Versilia per ritirare il “Premio Versilia Gourmet – Champagne Bergère 2019 Eccellenza Italiana”. Nello scenario del Bagno Ariston e del ristorante Il Merlo di Lido di Camaiore c’erano ad applaudirlo i migliori ristoratori della costa, i giornalisti ed esperti del settore accorsi da tutta la penisola.

Il momento della consegna dei Premi Versilia Gourmet – Champagne Bergère è stato il toccante gran finale a una cena da mille e una notte allestita dai migliori chef “stellati” della Versilia. 170 ospiti si sono seduti nell’elegante dehors allestito direttamente sulla spiaggia per gustare un ricco menu.

Il “Miglior Chef 2019” è andato ad Andrea Papa, che da qualche tempo ha preso le redini del ‘mitico’ ristorante Romano a Viareggio Il “Migliore in Sala” è quest’anno Marco Vaiani, elegante maître di sala dell’Osteria del Mare a Forte dei Marmi. Il “Premio Carriera” va invece a Guido Lombardi del celebre Giorgio a Viareggio. Il premio più ambito, ovvero il “Ristorante dell’Anno 2019”, è andato al Pozzo di Bugia di Querceta, locale portato al successo dal titolare e chef Gaio Giannelli. L’ideazione, l’organizzazione e la realizzazione del Gran Gala della cucina d’autore, dei Premi e della guida Versilia Gourmet sono a cura dell’editore Gianluca Domenici.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.