Caffè “corretto” all’inchiostro per una dipendente comunale di Barga

BARGA - I carabinieri stanno indagando su un presunto sabotaggio avvenuto nella sede comunale a Barga, dove è stata rinvenuta della polvere nera nel serbatoio dell'acqua della macchinetta per il caffè, che viene utilizzata da 7-8 dipendenti.

-

 

La scoperta è stata fatta dopo che una dipendente aveva preso un caffè. La donna per precauzione è stata sottoposta a controlli medici che fortunatamente non hanno rilevato intossicazioni. Nella stanza della macchinetta si trova anche altro materiale, tra cui toner per stampanti. Si ipotizza quindi che la polvere che galleggiava nell’acqua fosse inchiostro. Il dubbio è se si sia trattato appunto di un sabotaggio o di un evento accidentale. Il Comune ha comunque sporto denuncia ed i carabinieri hanno sequestrato tutto il materiale presente nella stanza.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.