Comune e antiquari lavorano al rilancio del “mercatino”

LUCCA -  Tempo di rilancio per il mercato dell' antiquariato lucchese. Dopo un periodo non facile, con il cambio di gestione e alcuni malumori derivati da questo, l'amministrazione comunale ha dato il via alle azioni per la riqualificazione di uno dei mercati antiquari più longevi della Toscana.

-

Il primo passo è quello del bando di assegnazione degli stalli per i banchi ancora vacanti, occasione questa anche per un’ eventuale diversa ripartizione delle categorie merceologiche offerte, in modo da evitare che, ad esempio, i banchi che si occupano di mobilio siano tutti concentrati in un’unica piazza.

Ma questo, come detto, è solo il primo degli interventi previsti per il rilancio del mercato, e ai quali l’amministrazione comunale sta lavorando a stretto contatto con gli antiquari di via del Battistero.

Ancora in forse invece il rinnovo della concessione per l’organizzazione del mercato stesso. Probabile infatti che venga deciso di non riaffidare la gestione a soggetti esterni ma che torni ad essere competenza integrale degli uffici comunali.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.