Da Capannori una rivoluzione plastic free per l’Estathè

CAPANNORI - La lettera targata Centro Ricerca Rifiuti Zero e Comune di Capannori inviata alla Ferrero in cui si chiede all'azienda di produrre una versione ecologica del bicchierino dell'Estathè è adesso nelle mani dell'ufficio direzione competente.

-

A confermarlo è stata l’azienda stessa che – alla terza missiva- ha finalmente risposto positivamente.

La richiesta del centro ricerca era basata sia sull’effettiva difficoltà di smaltimento dell’attuale involucro, che su un’eventuale soluzione già predisposta dai ricercatori, l’utilizzo di involucri in carta trattati da una soluzione di vetro liquido.

Un feedback quello dato dalla Ferrero che fa ben sperare anche il sindaco di Capannori  Luca Menesini che aveva utilizzato Facebook per informare i cittadini su quanto sia difficile da riciclare la plastica del bicchierino dell’Estathè e per chiedere  a loro di unirsi nella richiesta a questa importante azienda.

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.