Debutto azzurro di Miria Rossetti; Demollari al torneo delle cinture WBC

PUGILATO - Miria Rossetti Busa (44 kg) ha debuttato con la maglia azzurra lontano dalle mura di Lucca ma con tutto il supporto della Pugilistica Lucchese che dal web ha seguito il suo incontro contro una forte atleta irlandese. Emozionata e contratta nel primo round Miria è cresciuta nel prosieguo del match ma il verdetto le è stato sfavorevole.

-

 

Un debutto atteso quello della schoolgirl di 44 kg lucchese allenata dal maestro Giulio Monselesan perché potrebbe portarla fino a disputare gli europei schollgirl in programma a Tiblisi ( Georgia ) dal 2 di Agosto; nel frattempo dal 20 di luglio la Rossetti dovrebbe andare in preparazione con l’Italia Boxing Team femminile a Mosca fino alla vigilia degli Europei. Dopo il fulmineo successo per ko sull’ucraino Sergeji Makarenko fissato anche il prossimo impegno di Marvin Demollari che tornerà sul ring tra fine settembre e i primi di ottobre. Nei quarti di finale quarti di finale del Trofeo delle Cinture Wbc -Fpi il forte peso leggero lucchese se la vedrà con Osvaldo Gagliardi pugile che vive nell’Hinterland milanese. Gagliardi 29 anni ( è nato il 22 Luglio 1989 ) vanta un buon record con 4 vittorie di cui una contro Nicola Henchiri, 2 sconfitte contro Valero Nocera e Mohamed Khalladi due pugili di alta classifica e ben 5 incontri pari .Gagliardi si è dichiarato disponibile a disputare il match a Lucca ed è onorato di affrontare un pugile del m° Monselesan ( sconfisse Dakir ai punti a Sarzana da dilettante) perché conosce il valore della scuola lucchese. Un impegno notevole per Demollari che però sembra aver trovato il giusto equilibrio tra l’allenamento e la categoria di peso con una giusta dieta senza dover arrivare alla viglia dei match provato per la perdita di peso. Siamo altresì certi che sarà una serata di spessore e che come a San Giuliano Terme la sera del 28 Giugno Demollari riuscirà a far muovere diverse centinaia di tifosi.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.