E’ ancora mistero sulla morte di Sofia

MARINA DI PIETRASANTA - E’ ancora mistero sulla morte di Sofia Berknof. Non trapelano, per il momento, indiscrezioni sull’esito dell’autopsia eseguita sabato mattina dal medico legale Stefano Pierotti, su incarico del pm salvatore Giannino.

-

E’ ancora mistero sulla morte di Sofia Berknof. Non trapelano, per il momento, indiscrezioni sull’esito dell’autopsia eseguita sabato mattina dal medico legale Stefano Pierotti, su incarico del pm salvatore Giannino. Sono ancora tutte da chiarire dunque, le cause ceh hanno portato alla morte della ragazzina di 12 anni rimasta vittima del terribile incidente nella piscina idromassaggio dl bagno Texas di Marina di Pietrasanta. Un incidente che le aveva causato l’arresto cardiaco, in seguito al quale la bimba fu portata in condizioni gravissime all’ospedale Opa di Massa, dove il suo cuore ha smesso di battere, dopo 4 giorni di prognosi riservata. Da parte degli inquirenti, ad oggi, c’è il massimo riserbo. Sembra però sfumata l’ipotesi di una morte da congestione mentre si attendono gli esiti istologici sui principali organi vitali, il cuore, i polmoni e il cervello. Intanto proseguono le indagini da parte della Capitaneria di Porto, con l’audizione dei testimoni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.