La 2ª Coppa delle Ville Lucchesi incorona il senese Alberto Salvini

MOTORI - Il senese Alberto Salvini, con Davide Tagliaferri “alle note”, ha vinto la seconda edizione della Coppa Ville Lucchesi, evento promosso da Automobile Club Lucca valido per il Trofeo Rally di Zona e per il Campionato Italiano Regolarità a Media.

-

 

Al volante della Porsche 911 RSR, il portacolori della scuderia Palladio Historic è riuscito ad imporsi sui chilometri di sei prove speciali, su un totale di sette tratti cronometrati disponibili. Un primato – quello di Alberto Salvini, protagonista del miglior riscontro assoluto – maturato nonostante una problematica di natura elettrica che ha causato lo spegnimento della vettura nel secondo passaggio su “Gragnano”, prova di apertura di un trittico che ha interessato la tecnicità delle successive “Pizzorne” ed “Aquilea”.

Un ipotetico podio assoluto che ha elevato, alle spalle del leader, la Porsche 911 SC di Gian Marco Marcori e Iacopo Innocenti, limitati da un problema al cambio nel primo “giro” di speciali e da una “toccata” accusata in occasione della penultima ripetizione di “Pizzorne”. Protagonista del terzo miglior riscontro totale, la Porsche 911 SC di Luca Ambrosoli ed Aurelio Corbellini, al centro di una prestazione che ha visto il driver comasco costantemente a ridosso delle prime posizioni.

A prevalere nel 4° Raggruppamento è stata la BMW M3 di Giovanni Mori e Massimo Cesaretti, attardata da un testacoda occorso sui chilometri di “Aquilea”, valso quindici secondi di troppo sul riscontro totale. Alle spalle del pilota lucchese, la Peugeot 205 GTI di Mauro Lenci e Ronny Celli. Un’altra fantastica edizione va così in archivio in attesa di quella del 2020.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.