La Soprintendenza ordina: “Via la ghiaia dall’ex Balilla”

LUCCA - Via la ghiaia, o stabilizzante che dir si voglia, dalla superficie dell'ex Balilla. Lo ha intimato, a sorpresa, la Soprintendente Angela Acordon al Comune, che a sua volta ha chiesto al patron del Summer Festival, Mimmo D'Alessandro, di iniziare la rimozione del materiale.

- 3

L’obiettivo è ovviamente quello di ripristinare la stato originario degli spalti delle mura dopo i due concertoni di quest’anno. Teoricamente non fa una piega, ma nella pratica potrebbero esserci delle controindicazioni ed è per questo che la decisione è stata accolta con molte perplessità a Palazzo Orsetti.

Alla fine di settembre infatti si dovrà comunque riposizionare lo stabilizzante per consentire l’installazione delle strutture dei Comics. Nel frattempo l’erba non farebbe sicuramente in tempo a crescere: anzi, in caso di pioggia l’ex Balilla rischia di diventare un mare di fango, spettacolo per alcuni ancora peggiore della ghiaia, magari in prossimità del settembre lucchese.

Poi c’è la questione che i mezzi pesanti dovranno tornare a muoversi sulla circonvallazione sia per togliere che per riposizionare il materiale, con tutte le difficoltà ed i pericoli che questo comporta.

Infine, c’è un aggravio dei costi sia per i Comics, quindi per il Comune, che per il Summer.

Al di là di tutto questo però una cosa è sicura. Gli spazi davanti alle mura vanno rispettati al massimo. E tra una manifestazione e l’altra bisogna trovare le migliori soluzioni possibili per salvaguardarli. Soluzioni che la città sta attendendo ormai da anni e che devono essere assunte al più presto..

 

 

 

 

Commenti

3


  1. È una forma di dispetto, Punto.
    Tale decisione non dovrebbe essere lasciata nei pruriti di una persona.
    Qui mi fermo perché la logica mi porterebbe a dire molte altre cose.
    Però due domande precise: si vuole così bene a Lucca ? O si vogliono creare problemi per forza?


  2. Basta mettere erba sintetica come quella dei campetti da calcetto e ogni manifestazione toglierla così sono tutti felici. chi vuole il verde e chi usa gli spazzi per fare inpresa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.