Malore sullo yacht, muore comandante viareggino

VIAREGGIO - Il comandante di una nave da diporto Alberto Innocenti di Viareggio, è morto dopo un arresto cardiaco mentre era al timone di una imbarcazione battente bandiera britannica, diretta verso l’isola di Ponza. L’uomo, di 57 anni, è riuscito a passare il timone al suo vice e si è poi accasciato a terra.

-

Il comandante di una nave da diporto Alberto Innocenti di Viareggio, è morto dopo un arresto cardiaco mentre era al timone di una imbarcazione battente bandiera britannica, diretta verso l’isola di Ponza. L’uomo, di 57 anni, è riuscito a passare il timone al suo vice e si è poi accasciato a terra.

Da subito si sono riconosciuti i sintomi di una patologia cardiaca. Il tempestivo intervento del 118 aveva permesso di stabilizzare il malcapitato disponendo il trasferimento in porto a Ponza. All’arrivo ha avuto un nuovo arresto cardiaco. E’ stato rianimato e quindi trasferito in elicottero all’ospedale di Latina dove è morto.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.