Rissa al bar: tre arresti

VIAREGGIO - Rissa violenta tra extracomunitari nella tarda serata al bar Turi al Terminetto, a Viareggio. Tre persone si sono assalite utilizzando bottiglie di vetro e procurandosi ferite gravi in varie parti del corpo.

-

VIAREGGIO – Rissa violenta tra extracomunitari nella tarda serata al bar Turi al Terminetto, a Viareggio. Tre persone si sono assalite utilizzando bottiglie di vetro e procurandosi ferite gravi in varie parti del corpo. Trasportati al pronto soccorso del Versilia per suturare le ferite riportate dai cocci di bottiglia, hanno riportato una prognosi di 20 e 10 giorni. Mustapha Fakhar, Abdrahim Buksil e Bchir Jarmouni, sono stati poi condotti negli uffici del commissariato di Viareggio dove sono stati arrestati per rissa aggravata, lesioni personali aggravate per l’uso delle armi e futili motivi, e porto abusivo di oggetto atto ad offendere.
Nel corso dei primi accertamenti era emerso che in considerazione del numero dei partecipanti e dell’etnia degli aggressori, i tre potessero essere gli stessi che nel pomeriggio avevano aggredito il titolare del Bar Italia in Passeggiata,  per il semplice motivo che non avevano gradito il sovrapprezzo richiesto dal medesimo per la consumazione di alcune birre ai tavolini del predetto bar. L’alterco generatosi era quasi immediatamente sfociato in una  aggressione da parte dei tre avventori che hanno colpito allo zigomo sinistro l’esercente del bar procurandogli lesioni giudicate guaribili in 5 giorni. Su questo fronte le indagini sono ancora aperte, in attesa dell’eventuale riconoscimento da parte del proprietario del bar.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.