Sanità: Fials non firma e va verso lo sciopero

VIAREGGIO - Un accordo inaccettabile quello fatto in Prefettura a Pisa per il sindacato indipendente Fials, il primo per iscritti della Asl Toscana Nord ovest (con 1800 aderenti.) Dunque si va avanti con lo stato di agitazione, senza escludere scioperi.

-

La Asl prende atto del pugno duro di Fials e ribadisce in una nota l’impegno a ricomporre le controversie in maniera costruttiva.

Pronto allo sciopero anche il Nursind, sindacato autonomo degli infermieri. “50 infermieri assunti per due mesi quando l’Asl Nord Ovest ne avrebbe bisogno di 400 in più per tutto l’anno”  – denuncia il sindacato, che parla di “fumo negli occhi dei lavoratori”.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.