A Castelnuovo la fiera (e la gara) del formaggio

CASTELNUOVO GARFAGNANA - Dopo aver trascorso ai mesi estivi in alpeggio in alta montagna i pastori riaccompagnavano le greggi o le mandrie alle loro residenze.

-

Portavano con loro anche tanto formaggio prodotto durante la transumanza e quindi avevano l’esigenza di scambiarlo con i prodotti di prima necessità o altro.

L’attraversamento di Castelnuovo rappresentava una buona opportunità di scambio ed è così che nasce alcuni secoli fa a Castelnuovo Garfagnana la tradizionale Fiera del Formaggio.

Oggi le cose sono molto cambiate e sono davvero pochi i pastori che producono formaggio ma quei pochi ogni anno partecipano a questa iniziativa che si svolge in genere il primo settembre e che quest’anno è stata anticipata al 31 Agosto. Tra le novità in mostra questo caprino arricchito e profumato da alcune essenze florealI.

Ogni anno abbinata alla manifestazioe c’è la gara del formaggio. quest’anno sono stati 34 i formaggi in gara. Il miglior caprino è risultato qessere quello di Franca Maria Togneri di Gromignana; miglior “misto” Bruno Bertoncini di Sillico; miglior vaccino Monica Ferrucci e il miglior pecorino Stefano Rocchiccioli di Bagni di Lucca. Come avviene già da alcuni anni a giudicare queste eccellenze del territorio è stata la  giuria dell’ Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggio che ogni anno rileva miglioramenti qualitativi ed estetici.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.