La coppia Pardini- Paci dei bagni Firenze-Roma si aggiudica il Palio dei Bagni 2019

FORTE DEI MARMI - A Forte dei Marmi quest'anno l'estate prosegue ricca di eventi. Dopo il rinvio causa maltempo dello scorso 8 agosto, stamani il palio dei bagni è tornato torna in scena regalando emozioni.

-

Una straordinaria giornata di mare, sport e competizione che ha visto un enorme partecipazione. Migliaia di persone assiepate sulla spiaggia e sul pontile per assistere alla 29° edizione dello storico Palio dei Bagni di Forte dei Marmi, nato per volontà del giornalista Giorgio Giannelli nel 1952, patrocinato e sostenuto dall’Amministrazione comunale e dall’Unione Proprietari Bagni.  Diciassette gli equipaggi in gara: a strappare il titolo l’equipaggio dei Bagni Firenze-Roma di Marina di Pietrasanta, composto da Mirco Pardini e Stefano Luigi Paci che hanno percorso il tratto di mare dal Bagno Lorenzo di Ponente al Pontile con un tempo di 9 minuti e 28 secondi. A seguire con un tempo di 9 minuti e 28, secondi e mezzo, i campioni uscenti del Bagno Onda Marina II di Forte dei Marmi Luca Branchetti e Stefano Giannotti, mentre a chiudere il podio sono stati Cristian Giannini e Remigius Irenius Ladra dei Bagni Impero – Remo Beach di Forte dei Marmi con il tempo di 9 minuti e 29 secondi. Quest’anno, proprio come già successo per Save a Life, la manifestazione è stata trasmessa in diretta televisiva, grazie alla nostra emittente NoiTv, e in streaming radiofonico. “Non si è esaurita in una giornata e in una competizione l’obiettivo del Palio dei Bagni – commenta il Consigliere con delega alla Sport, Alberto Mattugini – forse il bello dello spirito di questa competizione è quanto successo prima: allenamento, aggregazione, convivialità. Ed oggi vedere il pontile affollatissimo, trasformarsi in un luogo di incitazione e condivisione di questo bellissimo evento sportivo ha ulteriormente confermato l’obiettivo principale verso cui l’Amministrazione sta puntando: un rinnovato spirito della tradizione. Un ringraziamento per la perfetta riuscita dell’evento va alla Capitaneria di Porto, la Compagnia della Vela e tutte le associazioni coinvolte e gli uffici comunali.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.