Bright, torna anche a Lucca la notte dei ricercatori

LUCCA - Bright torna ad illuminare Lucca. Venerdì 27 settembre, tutta la Toscana festeggerà la Notte delle ricercatrici e dei ricercatori. In città, le luci della ricerca saranno puntate sul Complesso di San Francesco, dove la Scuola IMT Alti Studi Lucca, organizza l’edizione 2019 con un’attenzione particolare verso i bambini e i ragazzi.

-

Il programma dell’iniziativa è stato presentato dal direttore di Imt Pietro Pietrini, da Marco Paggi, ordinario di Scienza delle Costruzioni, e dall’assessore all’innovazione del Comune di Lucca, Gabriele Bove. Come detto, quest’anno grande attenzione ai bambini, che impareranno giocando nei laboratori approntati per l’occasione.

La giornata si aprirà la mattina con un incontro dedicato agli studenti delle scuole superiori, sul tema dei materiali innovativi per le costruzioni. Poi, oltre ai laboratori per i più piccoli, sono previsti incontri sull’attività dei carabinieri per la tutela del patrimonio culturale e sulla simulazione dei voli umani su Marte.

La sera, spettacolo di danza e concerto di chiusura in piazza San Francesco.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.