Chiude l’ufficio turistico: braccio di ferro tra Lucca, Viareggio e Forte

VIAREGGIO - Con il 30 settembre chiude i battenti lo storico ufficio di informazioni turistiche di Viareggio. L’attività del punto di accoglienza per turisti di viale Carducci, all’altezza dell’Orologio, aperto da moltissimi anni, cessa infatti per sempre.

-

Brochure di festival ed eventi, guide alpine per il trakking sulle Apuane, istruzioni per i parcheggi, mappe e materiale pubblicitario dei maggiori musei e attrazioni di tutto il territorio, dalla Versilia alla Garfagnana fino a Lucca. Un patrimonio di informazioni pratiche, sconosciuto a molti viareggini, che non sarà più a disposizione diretta dei turisti in vacanza a Viareggio.

Uno strano destino quello dello sportello turistico viareggino, in balia di tre enti diversi. La Provincia di Lucca che è proprietaria dei locali e che negli anni ha perso, come noto, la delega al turismo. Il Comune di Lucca che, in quanto capoluogo, aveva ereditato la gestione dell’infopoint, salvo decidere adesso di cessarla trasferendo altrove i dipendenti. E infine Viareggio, che da oggi perde un prezioso (nonché l’unico) servizio di accoglienza ai turisti, sul cui futuro al momento l’amministrazione comunale non si esprime.

“Abbiamo esigenza di potenziare con personale qualificato  l’ufficio informazioni della piazza della stazione a Lucca” – spiega l’assessore al turismo Stefano Ragghianti – “che sarà gestito dal neonato Ambito turistico lucchese. Un percorso – prosegue – di cui l’amministrazione viareggina è al corrente da circa un anno.”

L’unico spiraglio arriva da Forte dei Marmi, con l’intervento del sindaco Bruno Murzi, indicato come presidente dell’Ambito turistico della Versilia, che ancora deve essere attivato. Murzi ha scritto giorni fa al Comune di Lucca e al sindaco di Viareggio per chiedere di stoppare la chiusura e trovare una soluzione alternativa per salvare la funzionalità di quegli uffici. Ma al momento non c’è stata risposta.

 

 

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.