Ginnastica in classe: si estende il progetto in provincia

PROVINCIA DI LUCCA - Introdurre l’attivita’ fisica anche nelle scuole dell’infanzia, materna e primarie. In provincia di Lucca soono attivit già da alcuni anni due progetti rivolti a migliaia di bambini.

-

Introdurre l’attivita’ fisica anche nelle scuole dell’infanzia, materna e primarie. In provincia di Lucca soono attivit già da alcuni anni due progetti rivolti a migliaia di bambini. Iniziative che gli enti promotori, l’Azienda USL Toscana nord ovest, insieme a sei Club Service di Lucca e e all’Ufficio Scolastico Territoriale oggi intendono potenziare e rilanciare.

Secondo i medici dello Sport, bastano dieci minuti di streching al giorno, da praticare fin dalla tenera età per milgiorare la salute.Non parliamo di ginnastica fine a se stessa, infatti, ma di una attività didattica a tutto tondo che mira allo sviluppo delle competenze di vita relazionali, emotive e cognitive che consentono ai bambini di muoversi nella vita quotidiana con positività. L’iniziativa prevede necessariamente un percorso di formazione per gli insegnanti affinchè possano lavorare coi bambini nel riconoscimento delle emozioni e stimolando il contatto empatico.

IL secondo progetto si chiama “SLURP” , l’associazione che insieme all’istituzione Scuola, ha ideato e curato un’attività ludico-motoria che viene svolta da sei anni in diverse scuole di Lucca e Piana e che punta a favorire la crescita globale dei bambini.

L’obiettivo è quello di estendere in Italia e quindi anche nella nostra provincia quello che viene normalmente fatto in altri Paesi: far svolgere almeno due volte alla settimana attività di educazione fisica ai bambini della scuola materna e dell’infanzia.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.