In Versilia debutta l’hockey in carrozzina elettrica

CAMAIORE - Non c'è niente di più inclusivo dello sport. Per questo è nata la prima squadra versiliese di hockey su pista su carrozzina elettrica, la Wheelchair Hockey Versilia – Sea Wolf. Un sogno che sta per diventare realtà.

-

Un sogno coltivato da un gruppo di ragazzi dell’associazione Uildm Versilia, Unione italiana lotta alla distrofia muscolare che quattro anni fa iniziarono a frequentare le partite dei Lupi Toscani di Scandicci. La distanza rendeva tutto più difficile. Da lì un grande impegno per portare sul nostro territorio questa disciplina, nata nei Paesi Bassi nel 1982 e arrivata in Italia nel 1991, riconosciuta dal Comitato italiano paralimpico dal 2003.

Le squadre sono composte da cinque giocatori, un portiere e quattro ‘sul campo’: tutti gli atleti utilizzano una carrozzina a guida elettrica, dotata di particolari protezioni; chi ha sufficiente forza nelle braccia può colpire la pallina utilizzando una mazza e chi, invece, non riesce, usa un ausilio specifico chiamato T-stick. Ma tutti possono giocare. Obiettivo dei “lupi di mare” partire al più presto con gli allenamenti ed iscriversi al prossimo campionato federale.  Un progetto sostenuto dal Consorzio di Promozione Turistica della Versilia.

 

 

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.