Inaugurata al Casa della Pace e della Memoria

LUCCA -  E' stata la staffetta partigiana Graziella Tassi a tagliare il nastro della nuova sede della casa della Pace e della Memoria del comune di Lucca, inaugurata all'interno del castello di porta San Donato.

-

Uno spazio ricavato dopo la chiusura degli uffici dell’Opera delle Mura e che adesso ospiterà esposizioni e spettacoli dedicati all’approfondimento delle tematiche relative al secolo scorso e alla tragedia dei conflitti mondiali. Importante non abbassare l’attenzione ha sottolineato dopo il taglio del nastro il sindaco Tambellini, in special modo in questo periodo storico che vede il riaffacciarsi di ideologie e atteggiamenti che riportano alla memoria un triste passato. Tra le prime esposizioni che qua verranno realizzate, la mostra “I bambini ricordano”, i ritratti fotografici di Oliviero Toscani dei sopravvissuti alla strage di S.Anna di Stazzema.  Significativa al scelta di questo luogo che conserva tracce tangibili della memoria storica della città, come il meccanismo originale di apertura e chiusura della porta delle Mura.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.