Inizia la scuola, ma mancano i docenti

PROVINCIA DI LUCCA - Sarà un inizio non privo di ostacoli quello del nuovo anno scolastico negli istituti della provincia. Mancano insegnanti a lle materne e alle elementari, a partire da quelle di sostegno,  e professori per le medie e gli istituti superiori.

-

Sarà un inizio non privo di ostacoli quello del nuovo anno scolastico negli istituti della provincia. Mancano insegnanti a lle materne e alle elementari, a partire da quelle di sostegno,  e professori per le medie e gli istituti superiori. La questione tra le più urgenti da affrontare è dunque, in questo inizio settembre, quella delle cattedre ancora vuote. Parliamo di numeri importanti: sono qualche migliaio i posti vacanti nella provincia.

Alla radice di una situazione difficile da gestire e che si ripresenta ormai puntuale, da tempo, ci sono procedure lunghissime che riguardano le diverse fasi di assunzione del personale scolastico. Le immissioni in ruolo quest’anno interessano 400 docenti, in linea con lo scorso anno. Per l’assegnazione delle supplenze si dovrà attendere la metà di settembre.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.