Investì un centauro uccidendolo, confermati i domiciliari

VIAREGGIO - Il gip del tribunale di Lucca ha convalidato gli arresti domiciliari per il 23enne Andrea Moriconi, giovane automobilista che la notte tra giovedi e venerdi ha investito, travolgendolo, con la sua auto il 49enne Marco Pezzino

-

Il gip del tribunale di Lucca ha convalidato gli arresti domiciliari per il 23enne Andrea Moriconi, giovane automobilista che la notte tra giovedi e venerdi ha investito, travolgendolo, con la sua auto il 49enne Marco Pezzino. Il centauro torrelaghese alla guida della sua moto è morto nell’incidente, avvenuto poco dopo la mezzanotte sulla superstrada in direzione Viareggio – Torre del Lago. Il 23enne di Vecchiano era  risultato positivo al test per la droga e a quello per l’alcol. Aveva bevuto oltre tre volte più del consentito. Per questo gli agenti della  municipale di Viareggio lo hanno arrestato per omicidio volontario. Oggi la convalida degli arresti domiciliari.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.