La carica dei 300 al Ciocco tornato capitale della mountain bike

CICLISMO - Oltre 300 partecipanti provenienti da tutta Italia, temperature estive e un numeroso pubblico di appassionati. Si è conclusa al Ciocco uno spettacolare week end dedicato alla mountain bike e ai suoi futuri protagonisti. Quattro le competizioni in programma: il Campionato Italiano Team Relay CCR, il Challenge Ducato di Lucca, la seconda edizione della Pump Battle e la quinta e ultima tappa della Coppa Italia Giovanile.

-

 

Domenica le Finali di Coppa Italia Giovanile, che vede trionfare la Lombardia con 1.031 punti seguito dal Piemonte con 919 punti e dalla Valle d’Aosta con 917 punti. Le ostilità hanno preso il via alle 8:30 con gli Esordienti del 1° anno, tre giri del percorso lungo 3.480 metri con circa 190 metri di dislivello disegnato nella montagna del Ciocco. Vince Marco Guercilena, rappresentante del comitato lombardo, davanti a Luca Fregata, rappresentante del Veneto, segue Hannes Bacher del comitato bolzanino. Alle 9:30 partono invece gli Esordienti del 2° anno sulla stessa distanza. È la rappresentativa di casa, la Toscana, a conquistare i 40 punti assegnati per il primo posto, con la vittoria al fotofinish di Federico Bartolini che precede di 1” il piemontese Carlo Bonetto; il podio è chiuso dal veneto Ettore Prà. Ad intervalli di due minuti, partono le Donne Allieve (3 giri), Donne Esordienti (2 giri) e poi la gara promozionale dei G6 (Giovanissimi 12 anni). Tra le donne esordienti primo anno vittoria per Arianna Bianchi del comitato Lombardia davanti ad Anna Auer e Sarah Riva della rappresentativa altoatesina, per le esordienti secondo anno vittoria per Valentina Corvi del comitato Lombardia davanti a Vittoria Izzo e Francesca Crosa della rappresentativa ligure. La categoria Donne Allievi è stata dominata dall’Alto Adige con la vittoria di Alexandra Hanni per le allieve primo anno davanti a Elisa Pozzatti della rappresentativa del Veneto e Elisa Nigra per la Valle d’Aosta e di Noemi Plankesteiner per le allieve secondo anno davanti a Sara Cortinovis del Veneto e Giulia Challancin per la Valle d’Aosta. Maria Aichner e Sophie Auer si piazzano rispettivamente seconda e prima tra le Esordienti del 1° e 2° anno. La Val d’Aosta, che si presentava in testa dopo tre round prima di quello finale al Ciocco, recupera con le Allieve: conquista i primi due gradini del podio nel 2° anno con Nicole Pesse e Gaia Tormena (terza Nefelly Mangiaterra per le Marche), mentre nel 1° anno vince Vittoria Pietrovito, rappresentante di Trento, davanti alla piemontese Clara Pellegrino e alla siciliana Federica Occhipinti. La prima parte delle ostilità è chiusa dalle gare dei G6, su un giro del tracciato XCO del Ciocco, che non assegnano punti ma vedono le rispettive vittorie di Simone Gardani (V.C Felino) e Elisa Ferri (GS Olimpia Valdarnese) in campo maschile e femminile. Alle 11:30 partono gli Allievi 1° anno, dove a trionfare è Nicolas Milesi del comitato Lombardia con un tempo di 41:45, seguito da Marco Betteo staccato di 58 secondi e da Edoardo Renna. Tra gli Allievi del 2° anno ad aggiudicarsi la prova Filippo Agostinacchio del comitato Valle d’Aosta seguito da Michael Pecis del comitato Lombardia e terzo posto per Giorgio Coli del comitato Toscana.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.