Ponsi al capolinea: ultimi giorni di trattative con il sindacato

MASSAROSA - Nessuno di loro, infatti, ha accettato il trasferimento allo stabilimento di Brescia della Ercos, l’azienda lombarda che ha rilevato anni fa la storica rubinetteria viareggina.

-

Sono giorni di trattative da parte del sindacato Cgil con i vertici aziendali per cercare di trovare una soluzione che possa evitare ricadute pesanti sui lavoratori. Ai margini dell’assemblea sindacale di giovedi mattina, il sindaco Coluccini ha fatto sapere che durante un colloquio informale l’azienda ha dimostrato apertura a trattare con i sindacati e i lavoratori sulla cifra necessaria a chiudere la vicenda senza ulteriori strascichi giudiziari. Dal sindacato si parla però semplicemente diLo stabilimento Ponsi di Massarosa si avvia alla chiusura definitibva. Per i venti dipendenti dell’impianto di piano di Mommio il 30 settembre sarà l’ultimo giorno di lavoro. incentivo all’esodo. E le cifre sarebbero davvero irrisorie.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.