Scissione Pd: i big della Versilia non seguono Renzi

VIAREGGIO - L'uscita dal Partito Democratico di Matteo Renzi, con la formazione in queste ore dei gruppi parlamentari di Italia Viva, non sembra al momento far vacillare gli equilibri politici sul territorio versiliese e della provincia di Lucca.

-

I sindaci cosiddetti, fino a ieri, renziani, hanno già fatto sapere di non seguire la strada dell’ex Premier e segretario. Come Alessandro Del Dotto di Camaiore e Luca Menesini di Capannori, presidente della Provincia. Così come il suo vice Maurizio Verona, sindaco di Stazzema.

Ma sono soprattutto i parlamentari di zona, renziani di ferro, a restare nel Pd. Il capogruppo al Senato Andrea Marcucci e il deputato versiliese Umberto Buratti, ex sindaco di Forte dei Marmi.

Resta fermo al suo posto il segretario territoriale del Pd della Versilia Riccardo Brocchini, di Massarosa. “Qualche defezione su centinaia di iscritti ci sarà” – ammette. “Ma io lavoro per l’unità del partito, anche in vista delle elezioni amministrative di Viareggio e delle regionali toscane del 2020.”

 

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.