Si ribalta con l’auto; muore una giovane madre di 35 anni

LUCCA - Continua l'impressionante striscia di incidenti mortali sulla strade della nostra provincia. Giovedì sera l'ennesima tragedia si è consumata intorno alle ore 20,30 sul parco fluviale a Sant'Anna. Una monovolume Opel Zafira si è ribaltata e Joanna Keib, 35 anni di origini polacche, è morta dopo essere stata sbalzata fuori dall'abitacolo.

-

Incolumi il figlio di 8 anni e il compagno che era alla guida. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, la famiglia stava viaggiando dal parco fluviale in direzione del quartiere di S. Anna per rientrare a casa. Ma nell’affrontare una curva in discesa, l’uomo avrebbe perso il controllo dell’auto che si è ribaltata compiendo un volo di alcuni metri, fatali purtroppo alla sfortunata 35enne da poco trasferitasi a Lucca. Joanna Keib è morta sul colpo. L’allarme è stato dato dal suo compagno che assieme al bimbo di 8 anni sono stati condotti in evidente stato di choc al pronto soccorso dell’ospedale San Luca. I due non avrebbero riportato particolari conseguenze. Tra l’altro la vittima lascia anche una bimba di pochi anni. Una tragedia immane, addirittura difficile da raccontare. Sul posto sono intervenuti: automedica Lucca, la Croce verde di Guamo e di Lucca, i vigili del fuoco e i vigili urbani per i rilievi del caso.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.