Un calice d’oro. d’argento e d’amore per Don Alex Martinelli

GORFIGLIANO - Festa grande a Gorfigliano per Don Alex Martinelli. Ogni promessa è debito e così a 4 anni dall'ordinazione a Sacerdote, la comunità del suo paese di origine gli ha voluto fare omaggio di un splendido calice da messa. Un problema nella rifinitura, addirittura due fusioni ma a distanza di qualche anno finalmente la consegna nella chiesa dei SS Giusto e Clemente.

-

Il calice è davvero bellissimo e forse aspettare ne è valsa la pena. In argento e oro vi è inciso il Volto Santo, simbolo della Diocesi di Lucca. Ma anche San Paolino vescovo di Lucca. Non manca un  richiamo alla Madonna del Patrocinio, alla chiesa vecchia di Gorfigliano e alla facciata  di quella nuova. L’opera, perchè di questo si può parlare è stata realizzata dallo scultore Giuseppe Bernini, lo stesso artista che  a suo tempo aveva fatto anche i disegni delle vetrate della chiesa sul Colle di Casa. Erano presenti anche Don Emilio Citti, Don Michele Fabbrini e Monsignor Angelo Pioli di Castelnuovo Garfagnana e il parroco di Gorfigliano Don Alessandro Gianni. Ma soprattutto c’era lui, Don Alex Martinelli visibilmente felice ma anche emozionato di fronte ai compaesani e circondato dall’affetto dei suoi familiari. Un bel regalo, per il giovane prete che svolge la sua missione pastorale a Castelnuovo Garfagnana. Una bella giornata per Gorfigliano dedicata idealmente ad uno dei suoi figli migliori.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.