A febbraio l’Angelo tornerà a S.Gennaro

VINCI (FI) - Terminata l'esposizione al LEo - Lev, l'Angelo di Leonardo tornerà nella sua collocazione originale, sulle colline di Capannori. Probabile che venga realizzato uno spazio espositivo nelle adiacenze della Pieve di S.Gennaro.

-

Il recupero architettonico ed urbanistico dell’ex villa Bellio – Baronti – Pezzatini, che ospita l’esposizione dal titolo “Se fosse un angelo di Leonardo…”, è stato pensato dall’architetto responsabile espressamente per ospitare l’angelo di San Gennaro al termine del suo restauro, come conferma lo stesso architetto Oreste Ruggiero ai nostri microfoni.

L’Angelo di San Gennaro resterà a Vinci fino al 2 febbraio, dopodichè verrà restituito alla Pieve sulle colline di Capannori. E sono state molte le sollecitazioni, anche durante la giornata inaugurale, verso il Comune, affinchè si adoperi per la giusta valorizzazione di quest’opera.

Difficile però che sia proprio la Pieve ad ospitare l’Angelo in maniera permanente, dato che l’edificio è soggetto ad infiltrazioni di umidità che difficilmente garantirebbero un’adeguata conservazione della scultura. Più probabile che si cerchino finanziamenti per realizzare, nei locali adiacenti all’edificio di culto, uno spazio espositivo espressamente realizzato per accogliere l’Angelo senza allontanarlo dalla sua collocazione originale.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.