A rilento le vendite dei fiori per la commemorazione dei defunti

VERSILIA - Inizio lento e buone prospettive per il rush finale. Questa l'analisi del mercato florovivaistico alla vigilia di Ognissanti, appuntamento tra i più importanti per il settore.

-

“La vendita precedente l’ultima settimana è stata un po’ più faticosa del previsto – spiega Massimo Gay, responsabile CIA Versilia Confederazione Italiana Agricoltori – si spera negli ultimi giorni. A livello di produzione il meteo quest’anno è stato nella norma, senza particolari problemi e quindi il raccolto è stato già ultimato”. Crisantemo, anturyum, crisantemina, lilium le varietà più diffuse. Bene anche le fronde e il verde ornamentale, ruscus ed eucalipto su tutti, anche in forza della poca produzione presente in Versilia. “Consigliamo ai consumatori di acquistare dai produttori locali – conclude CIA Versilia – tra Viareggio e Torre del Lago, a Camaiore o a Massarosa ci sono molti floricoltori o garden che sono però di fatto anche aziende di produzione. Questo è l’unico strumento per essere sicuri del km zero in floricoltura, aiuta l’economia locale e fa anche risparmiare garantendo la qualità senza incidere sul prezzo.”

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.