Apre il servizio di genetica medica al Centro di Sanità Solidale

LUCCA - Il Centro di Sanità Solidale di via dei Macelli si dota di un nuovo servizio, quello di genetica medica. La novità è stata presentata da Raffele Faillace, in rappresentanza del Centro, Daniela Melchiorre, presidente della Società Medico Chirurgica Lucchese e dalla patologa e genetista Guglielmina Pepe, consulente dell'Università di Firenze, che avrà un ambulatorio al Centro.

-

Attraverso la genetica c’è la possibilità di individuare in anticipo l’insorgenza di determinate malattie. Un campo di applicazione già molto richiesto è quello dell’assistenza di coppie in periodo preconcezionale.

Il Centro di sanità solidale si avvarrà della collaborazione dell’azienda ospedaliera di Careggi, della Fondazione Monasterio di Pisa e Massa e di laboratori di analisi di alta qualificazione.

Ovviamente il tutto secondo le finalità solidali del Centro,gestito dagli Amici del Cuore, che garantisce prestazioni  a basso costo per i soci dell’associazione e per i cittadini, con particolare riferimento a quelli in condizioni di disagio sociale ed economico. Il pagamento delle prestazioni, ha spiegato Faillace, serve per pagare i costi di gestione.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.