Biglietto dell’autobus a bordo: basta passare la carta di credito

LUCCA - Per pagare il biglietto dell'autobus basta passare la carta bancaria contactless appena saliti a bordo. Questa la novità per l'acquisto del biglietto urbano di Lucca, presentata dalla Compagnia Toscana Trasporti, alla presenza tra gli altri del sindaco di Lucca Alessandro Tambellini.

-

Un sistema, è stato detto, che serve per rendere ancora più semplice e immediato l’utilizzo del mezzo pubblico. Il pagamento con carta di credito entra in funzione a partire da questa settimana. Sarà sufficiente avvinicare la carta alla validatrice posta nei pressi dell’autista per acquistare un biglietto urbano valido per 70 minuti, del costo di un euro e 50 centesimi. La luce verde e il bip certificherà l’avvenuta transazione.

Ogni volta che si cambierà l’autobus per lo stesso viaggio si dovrà ripetere l’operazione di validazione, che ovviamente non comporterà ulteriori pagamenti nell’arco di validità dei 70 minuti.

In caso di verifica a bordo sarà sufficiente comunicare al personale le ultime 4 cifre della propria carta: il controllo avverrà nel pieno della riservatezza bancaria.

Il sistema di pagamento è stato fornito dalla AEP, azienda di Signa in provincia di Firenze: una modalità che rende la Toscana la Regione con il maggior numero di sistemi di pagamento a bordo dell’autobus senza dover utilizzare il contante.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.