BCL Geonova lotta ma cede con onore (72-79) al fortissimo Fulgor Omegna

BASKET - Solo 8 punti hanno negato la vittoria ai ragazzi di coach Catalani che, nella prima gara casalinga, hanno affrontato la corazzata Fulgor Omegna, una delle squadre favorite per la vittoria del campionato. Alla sirena il tabellone segnava 72/79.

-

La Geonova ha perso nella sua prima gara casalinga, riuscendo a tenere testa e ad impensierire seriamente la grande Fulgor Omegna, una tra le squadre candidate alla vittoria del campionato. I ragazzi di coatch Castellani escono sconfitti per soli 7 punti dal Palatagliate. Partita iniziata con un primo quarto dominato alla grande che faceva preludere ad una prestazione eccezionale, chiuso avanti di undici sul 20/9. E’ nel secondo quarto che tutta la forza e potenza di fuoco degli ospiti si fa sentire, ribaltando completamente quanto fatto dai ragazzi di Catalani portandosi sotto di soli tre punti con 34/31

Dopo l’intervallo lungo, la Geonova recupera e riesce a contenere la spinta degli ospiti, le percentuali però si abbassano ed il quarto se lo aggiudica Omegna 47/50. L’ ultimo quarto è giocato con maggiore intensità e vede lottare i padroni di casa fino alla fine senza però riuscire ad avvicinare gli ospiti che grazie a Grande, che nella seconda fase della partita ha dettato le regole del gioco, conquistano la vittoria con il punteggio di 72/79. Malgrado la sconfitta si è vista un’ altra Geonova rispetto a quella di San Miniato: decisamente più reattiva e con una difesa più aggressiva che ha permesso di restare in partita fino alla fine, contro quella che sulla carta dovrebbe essere la migliore del campionato.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.