Ghiviborgo battuto (1-3) a Chieri; seconda sconfitta consecutiva

CALCIO D - Il Ghiviborgo finisce al tappeto nella trasferta di Chieri e non approfitta dello stop della capolista Fezzanese, fermata sul pari a Seravezza. Dopo quella incassata in casa (2-3) con il Casale dunque Piemonte ancora amaro per la squadra di Fanani.

-

 

Inizio blando con una supremazia dei padroni che non riescono però ad impensierire la retroguardia biancorossa. Alla prima azione pericolosa il Chieri si porta in vantaggio: contropiede finalizzato da Melandri che non lascia scampo a Marino. Vibranti le proteste del Ghiviborgo per un presunto fallo in avvio di azione non fischiato su Dell’Orfanello. Dopo tre minuti la prima reazione del Ghiviborgo. Calcio di punizione di Marin che Luppi devia in angolo. Sul calcio d’angolo ancora Marin non riesce a deviare il pallone in rete. Al 38′ risponde ancora il Chieri: bravo Marino a uscire su Johnson lanciato verso la porta. La ripresa parte con gli stessi effettivi e i piemontesi sono ancora aggressivi con Barcellona e Marino ancora una volta è decisivo. Al 6′ della ripresa il pari del Ghivi: fallo di Ozara su Dell’Orfanello in piena area. E’ calcio di rigore che Lucatti trasforma per la nona rete stagionale del centravanti. Al 12′ clamorosa pala gol fallita da Lucatti su assist di Solinas: solo davanti al portiere manda fuori. Così al 23esimo il Chieri al 23′ punisce Borgia & C. secondo un’antica legge mai scritta ma quanto mai reale. Assist dell’ottimo Melandri per la testa di Yeboah che fa 2-1. Colpo durissimo per Il Ghiviborgo che stavolta non ha la forza di reagire e in cassa il terzo gol realizzato da Della Valle. Ora smaltita la delusione per il Ghivi si profila la gara interna di domenica prossima (ore 14,30) contro il Ligorna con l’obiettivo di tornare ad asaporare il dolce sapore della vittoria.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.