I cancelli del Parco Fluviale; il Serchio più sicuro e… fruibile

LUCCA - Grazie alla collaborazione tra Consorzio e Comune di Lucca, si recuperano i cancelli agli accessi del parco fluviale del Serchio: mai più auto e moto all’interno delle aree del Fiume, che torna ad essere più sicuro e fruibile.

- 1

 

Il parco fluviale del Serchio torna ad essere maggiormente fruibile, e quindi più sicuro, grazie alla collaborazione instaurata tra Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord e Comune di Lucca. I due Enti, infatti, stanno procedendo al pieno recupero delle cancellature di accesso alla aree che costeggiano il Fiume e che, in ogni stagione, sono frequentate e vissute da migliaia di lucchesi e di turisti. A presentare l’importante intervento, particolarmente richiesto dai cittadini, sono stati venerdì mattina il presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi e l’assessore ai lavori pubblici Celestino Marchini, che hanno effettuato un sopralluogo congiunto sui cantieri. 20, in totale, i cancelli sui quali si sta intervenendo: tre sono stati già sostituiti; sette sono stati invece quelli riparati con interventi significativi, e altri dieci saranno istallati entro le prossime settimane. Le strutture sono in acciaio zincato a caldo, e quindi particolarmente resistenti, e saranno apposte in tutti i principali punti di accesso del parco.

Commenti

1


  1. E i cacciatori nel parco ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.