Mercato ittico: pescatori pronti con un maxi progetto “europeo”

VIAREGGIO - Saranno consegnati a metà novembre - secondo il cronoprogramma dell'amministrazione comunale - i lavori del nuovo mercato ittico. La struttura, che sorge all'estremità occidentale del porto di Viareggio, tra il Muraglione e il Triangolino, è attesa praticamente da un decennio, rimasta nelle sabbie mobili tra continui stop e rinvii.

- 1

Adesso ci siamo e il Comune si appresta a pubblicare il bando per affidarne la gestione. Non ci sarà non solo vendita all’ingrosso e al dettaglio ma anche un ittiturismo, ovvero uno spettacolare e innovativo spazio di ristoro in stile mercato europeo. La Cooperativa dei pescatori viareggini, la Cittadella della Pesca, è pronta a partecipare con un progetto molto ambizioso.

La marineria viareggina – che si candida alla gestione del nuovo ittico – con i suoi numeri rappresenta la realtà più importante dell’alto Tirreno, con circa 40 pescherecci a strascico, cento di piccola pesca e una lampara. E per il lancio del mercato sono pronte collaborazioni dirette con altre organizzazioni di produttori della Toscana, da Livorno al Magra.

Commenti

1

  1. Lombardi Renato


    Spero vivamente che il nuovo mercato ittico venga preso in gestione da strutture competenti e ben attrezzate; che sappiano far funzionare la struttura a 360′, dando impulso e sviluppo al territorio circostante e al settore della pesca locale e non.
    Esempio del mercato ittico attuale deve essere di monito; una vera e propria cattedrale nel deserto sottodimensionato e mai decollata.
    Per quanto concerne la struttura attuale, spero possa essere destinata a sviluppo della cantieristica da diporto; attraverso la realizzazione di una struttura polifunzionale per mostre; convegni, scuola di formazione e mensa per l’ intero comprensorio della Darsena.
    Speriamo che l’esperienza negative del passato insegnino, e se ne faccia tesoro.
    Viareggio merita queste due realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.