Pioggia o non pioggia, è sempre Lucca Comics

LUCCA - E' scontato: con il sole è tutto più bello, ma nonostante la giornata grigia e la pioggia a tratti - anche forte a metà mattinata -  la seconda giornata di Lucca Comics&Games ha raggiunto la quota di oltre 35 mila tagliandi venduti.

-

Sicuramente meno i visitatori occasionali giunti a Lucca senza biglietti ma comunque un buon risultato. Guess star indiscussa anche di questa seconda giornata il maestro giapponese Hirohiko Araki, che per il secondo giorno ha fatto il tutto esaurito di un Teatro del Giglio che lo ha accolto con un’ovazione degna di una vera rock star. Con la pioggia, ovviamente, presi d’assalto i padiglioni dove erano presenti i maggiori autori contemporanei – impressionanti le file per il firmacopie di Zero Calcare e degli autori Panini, tra cui Jim Starlin e Alessandra Patanè. A Lucca anche una delle firme di punta che danno vita al mitico Diabolic, Giuseppe Palumbo

Ma il vero record per quanto riguarda la coda di attesa, in questo secondo giorno, se lo è aggiudicato l’installazione della Casa di Carta, la serie di Netflix che ha richiamato a Lucca migliaia di appassionati, che hanno atteso ore per l’esperienza immersiva della grande struttura di Piazza Anfiteatro. Lucca Comics & Games è anche l’occasione per il lancio de progetti culturali trasversali e così la Camera di Commercio ha ospitato la presentazione del progetto ” Se leggi colori la tua vita” legato al concorso per scrivere una storia a fumetti e realizzato in collaborazione con il salone del libro di Torino e la Regione Toscana.

Tra gli ospiti di questa edizione anche un’inedito Luca Carboni in versione pittore, con la sua prima mostra in assoluto, ospitata a Palazzo Arnolfini.

E adesso i fari sono puntati sul terzo giorno, storicamente il più affollato. La quota delle prevendite sfiora i 70.000 biglietti e le previsioni meteo la indicano come l’unica giornata senza precipitazioni, tutti gli ingredienti per raggiungere numeri da record.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.