Polizia Municipale, nuovo nucleo per controllare quartieri e zone periferiche

LUCCA - E' stato presentato a Ponte a Moriano il nucleo di 6 agenti della Polizia Municipale che da gennaio sarà impiegato per pattugliare i quartieri e le zone periferiche del Comune di Lucca.

-

Si tratta del progetto di Polizia Municipale di prossimità, realizzato con un finanziamento regionale di 225mila, che ha permesso l’assunzione per tre anni di 80 vigili di quartiere in Toscana.

Gli agenti, divisi in tre pattuglie, controlleranno a turno i quartieri di Sant’Anna, San Concordio, Pontetetto, San Vito e Arancio ma saranno presenti anche nell’Oltreserchio, in Brancoleria, nel Morianese, a Santa Maria del Giudice e San Lorenzo a Vaccoli.

Nelle prossime settimane il Comune organizzerà un ciclo di incontri pubblici su tutto il territorio che serviranno a presentare e far conoscere ai cittadini il progetto, a spiegare le funzioni delle pattuglie e come verranno organizzati i turni nelle varie frazioni.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.