Svelate le maschere fuori concorso del Carnevale 2020

VIAREGGIO - La favola di Pinocchio, senza dubbio la più amata e letta al mondo, come metafora del rapporto padre-figlio ed un divertente omaggio ai registi e attori Vittorio e Christian De Sica. Ecco i temi scelti per le due maschere isolate fuori concorso che sfileranno al Carnevale di Viareggio il 1, 9, 15, 20, 23 e 25 febbraio 2020.

-

Un Carnevale che racconterà il  tema delle generazioni, filo conduttore della prossima edizione, anche attraverso le due maschere isolate fuori concorso. E questo grazie al progetto voluto dalla Fondazione Carnevale e dal Rotary Club Viareggio Versilia, che hanno bandito la realizzazione di due opere sul tema “generazioni”.

Le due opere selezionate dalla Commissione, tra le cinque proposte, sono: “Di padre in figlio… una favola quotidiana” di Pierfrancesco Giunti con la collaborazione artistica del maestro Mario Madiai e “I Re-gisti” di Michele Deledda. La prima dedicata a Pinocchio e la seconda ai due De Sica del cinema italiano.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.