Un centauro di 49 anni finisce con la moto in un dirupo e muore

PESCAGLIA - Ancora una tragedia sulle strade della nostra provincia sulle colline di Pescaglia. Un motociclista 49enne, Davide Lo Monaco, alla guida di una Honda 1000 cbr ha infatti perso la vita in località Ansana, dopo esser finito fuori strada contro un parapetto ed essere poi precipitato in una scarpata. L'uomo era impiegato civile all'Accademia Navale di Livorno.

-

L’incidente è avvenuto per cause ancora in corso di accertamento, nel tardo pomeriggio di giovedì poco dopo le 17,30. L’uomo di circa 50 anni ha perso la vita sul colpo.Sul posto un’ambulanza del 118 e l’elisoccorso Pegaso ma il medico non ha potuto far altro che constatare il decesso mentre sul posto ormai erano arrivati anche vigili del fuoco, che hanno recuperato la salma, e gli agenti della polizia municipale diretti dal comandante Claudio Martini. Una tragedia che distrugge un’intera famiglia e lascia nel profondo dolore la giovane moglie e i tre figli, tutti minorenni. La vittima era partita da Collesalvetti (Livorno) con alcuni amici per trascorrere un pomeriggio di relax in montagna dove invece ha trovato la morte. Uno di loro si è anche calato nella scarpata ma si è reso subito conto che le condizioni dello sfortunato amico erano disperate. La dinamica dell’incidente è al vaglio degli agenti della polizia municipale. Continua purtroppo implacabile sulle nostre strade la lunga e quasi infinita striscia di sangue che anche in questo 2019 ha mietuto troppe vittime.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.