A Oneta commemorato il 4 novembre e il disastro aereo delle Melorie

BORGO A MOZZANO - A Oneta di Borgo a Mozzano le celebrazioni per il 4 novembre, festa dell'Unità Nazionale, si sono svolte con qualche giorno di ritardo in modo da poter commemorare anche i caduti nella strage della Meloria avvenuta il 9 novembre 1971.

- 1

In quella data un veivolo della RAF si inabissò a largo di Livorno durante una missione di addestramento dei paracadutisti italiani causando 52 vittime. A bordo si trovava anche un giovane originario proprio di Oneta, il caporale Daniele Matelli.

Dopo la messa celebrata da Don Francesco Maccari all’interno della Chiesa di Sant’Ilario, i partecipanti all’iniziativa – organizzata dal locale comitato –  si sono spostati fino al monumento ai caduti per la deposizione di una corona d’alloro alle vittime di tutte le guerre. Dopo l’onore ai caduti e la benedizione, il corteo si è spostato più in basso in Piazza “Caduti della Meloria” per la deposizione di un mazzo di fiori al cippo che ricorda i caduti di quel tragico giorno di 48 anni fa.

Commenti

1


  1. Durante il vostro servizio ho notato che nella foto ricordo in onore dei caduti del GESSO 4-Acque della Meloria proprio il Nostro concittadino Caporale Daniele Matelli viene indicato erroneamente con il cognome Martelli.
    Non sono riuscito a risalire alla proprietà di quella immagine quindi se voi ne siete a conoscenza sarebbe un ulteriore gesto di riguardo, verso il giovane caduto, far correggere l’errore avvisando chi di dovere.
    Vi ringrazio fin da ora per quanto potrete fare. Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.