Alla scoperta dell’antica rocca; archeologi in azione a Lucchio

BAGNI DI LUCCA - Nelle scorse settimane si sono svolte a Lucchio nel comune di Bagni di Lucca una serie di indagini archeologiche sui resti dell'antica rocca e sul nucleo abitato.

-

Le attività sono state promosse dalla Soprintendenza di Lucca e Massa Carrara, in collaborazione con l’Università di Pisa, il Comune  e l’Associazione Lucchio Ambiente che ha contribuito alle spese per ospitare gli archeologi.

Il risultato di questi sondaggi è stato presentato alcuni giorni fa presso la Biblioteca comunale “Adolfo Betti” nel corso di un incontro pubblico promosso dalla Fondazione Michel De Montaigne, dal Comune e dall’Istituto Storico.

All’incontro hanno partecipato Neva Chiarenza della Soprintendenza e per l’Università di Pisa Enrica Salvatori, Monica Baldassari e Letizia Chiti oltre agli archeologi Nikchil Sas e Francesca Lemmi.

Dai sondaggi effettuati sono emersi reperti interessanti a tal punto che il prossimo anno Lucchio ospiterà una scuola estiva che coinvolgerà una ventina di studenti provenienti da tutta Europa. I giovani avranno la possibilità di approfondire teoria e pratica e potranno visitare e conoscere meglio il territorio della Val di Lima.

Lucchio è un paese aggrappato alla sua montagna dove i terreni coltivabili sono davvero pochi, per cui soprattutto nel secolo scorso e forse anche prima quando l’antica Rocca è diventata privata si è provveduto a riempirla prima di pietre e poi con della terra portata dai muli.

Per cui sarà davvero interessante seguire questa iniziativa che vedrà impegnato anche il Comune nell’ospitalità degli studenti.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.