Atto finale al Tuscan Rewind; in lizza tutti i grandi anche Paolo Andreucci

MOTORI - Ha scoperto gli ultimi veli l’ultima tappa del campionato italiano rally 2019, il Tuscan Rewind. E' infatti uscito il tanto atteso elenco iscritti e tanta è la soddisfazione da parte degli organizzatori e degli appassionati nel vedere iscritte ben 30 vetture R5.

-

 

Tutto ciò assieme a tantissimi nomi interessanti nelle altre categorie che hanno deciso di mettersi alla prova negli affascinanti sterrati attorno a Montalcino. Tutto come da pronostico con i magnifici quattro Basso, Campedelli, Crugnola e Rossetti a giocarsi la loro ultima chance per diventare campione nel CIR 2019. Si ipotizzava la possibilità di vedere Paolo Andreucci su Citroen C3 ed invece il grande campione garfagnino sarà al via con la 208. Resta da capire se qualcuno farà il gioco di altri nella corsa al titolo, con gli iscritti che prendono punti per il CIR che sono solamente in 5. Confermato Umberto Scandola con la Hyundai a guidare la flotta dei terraioli di cui fa parte il neo campione di specialità Stephane Consani (tra gli iscritti anche il fratello maggiore Robert). Crugnola per l’occasione avrà a disposizione la velocissima Volkswagen Polo. Un bel ritorno alla terra per una gara finale che conterà circa cento equipaggi allo start. La gara si svolgerà su 4 percorsi cronometrati, da ripetersi 2 e 3 volte, nelle giornate di venerdì e sabato. Ci saranno la PS “Pieve a Salti” di 11km e la PS “Castiglione de Bosco” di ben 27km, due dei percorsi storici affrontati in passato anche nel Mondiale Rally.

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.