Al Boccherini i pianoforti donati dalla Fondazione CR Lucca

LUCCA - Ha avuto inizio martedì pomeriggio la consegna di sette nuovi pianoforti, quattro a coda e tre verticali, che presto saranno a disposizione degli studenti dell’Istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini”.

-

Presenti Paolo Cattani e Fabrizio Papi, rispettivamente presidente e direttore dell’istituto, e Marcello Bertocchini, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, che ha stanziato un totale di 180 mila euro in tre anni per rinnovare la dotazione di strumenti fondamentali per la vita accademica e artistica del conservatorio cittadino.

Negli ultimi anni, con la crescita dell’offerta formativa, il conseguente aumento degli iscritti e le tante iniziative che si susseguono nelle sale e nelle aule dell’istituto, i pianoforti sono stati sottoposti a continua sollecitazione e usura. La Fondazione ha quindi deciso di correre in aiuto del conservatorio, a conferma della grande considerazione che l’ente nutre nei confronti dell’istituto e della sua attività. Tra i sette pianoforti acquistati, c’è anche un prezioso Yamaha della serie YU, strumento di grandissima qualità.

Da tempo l’istituto ha avviato importanti collaborazioni con enti pubblici e privati operanti sul territorio, proprio come la Fondazione Cassa, per migliorare non soltanto l’offerta formativa (si pensi alle borse di studio stanziate ogni anno dai vari sponsor), ma anche la qualità degli spazi e degli strumenti che gli allievi utilizzano durante lezioni, masterclass, laboratori e concerti. Alle collaborazioni, si aggiungono ovviamente le risorse del conservatorio.

 

Lascia per primo un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.